Conosci i bifosfonati?

Conosci i bifosfonati?

I bifosfonati sono farmaci utilizzati per il trattamento dell’osteoporosi e ne prevengono quella da corticosteroidi, morbo di Paget, delle metastasi ossee, del mieloma multiplo e di tutte le altre condizioni che possono indurre fragilità ossea.

L’uso dei bifosfonati per via endovenosa è associato a osteonecrosi della mandibola (incidenza dallo 0,8 al 12%). Per tale motivo alle persone sottoposte a terapia antiblastica e ad assunzione di corticosteroidi, si consiglia di effettuare una visita odontoiatrica prima di assumere tali farmaci, in modo da poter eventualmente procedere a una bonifica preventiva di ogni patologia presente. L’interruzione del trattamento nei pazienti chirurgici, non riduce il rischio di osteonecrosi nè in caso di assunzione di bifosfonati orali, nè intramuscolari, nè tantomeno endovenosi.

In tema di prevenzione dell’ ONJ (Osteonecrosi da bifosfonati) l’odontoiatra gioca un ruolo fondamentale: timing, anamnesi corretta ed un rapporto costante con il team medico che segue il paziente sono un’ottima risorsa che aiuta a prevenire questa complicanza così temuta ed invalidante.

Se fai uso di farmaci bifosfonati, non dimenticare di informare il tuo odontoiatra; se sei in procinto di iniziare tale terapia, fissa immediatamente una visita di controllo!

informazione sanitaria ai sensi della legge 248/2006 e 145/2018 Direttore Sanitario Elena dott.ssa Tadres- Ordine dei Medici e Odontoiatri di Padova n. 001740

Condividi questo post