Devo estrarre i denti del giudizio?

Devo estrarre i denti del giudizio?

Una delle domande che più spesso noi dentisti ci sentiamo porre è: “devo estrarre i denti del giudizio”.
La risposta è sempre una: dipende!
I denti del giudizio, detti anche “ottavi” o “terzi molari”, sono denti estremamente complessi per forma, anatomia, posizione. Questa condizione clinica intrinseca fa si che tali denti siano più soggetti a carie, disturbi gengivali, formazione di placca e tartaro. È importante valutare con il proprio odontoiatra di fiducia il rapporto rischio beneficio esistente tra il mantenimento di questo elemento dentale nel cavo orale e l’estrazione.
Ultima NEWS: i denti del giudizio non sono in grado di spostare tutti gli altri denti, quello che fanno è di ridurre lo spazio per la lingua, andando cosi a modificare la spinta di quest’ultima sugli altri denti, in particolare gli incisivi, ed il rapporto con la spinta muscolare dei muscoli periorali e labbra.

informazione sanitaria ai sensi della legge 248/2006 e 145/2018 Direttore Sanitario Elena dott.ssa Tadres- Ordine dei Medici e Odontoiatri di Padova n. 001740

Condividi questo post